Tutte le proposte esplicitano l’idea che il legame tra scuola e istituzioni culturali sia fondamentale per offrire una formazione completa e integrata.

I percorsi e le esperienze suggeriti, sempre più ricchi e articolati, consentono di scoprire, conoscere e comprendere il patrimonio storico, artistico, architettonico culturale e naturalistico del territorio.

Una storia d’amore a lieto fine: Bacco e Arianna

Il percorso prevede la ricostruzione del dipinto attraverso la composizione di un puzzle, la comprensione della storia, la drammatizzazione della stessa con caccia al tesoro finale in pinacoteca.

A carnevale… ogni scherzo vale!

Approfondimento sull’alimentazione tradizionale del periodo di Carnevale e realizzazione di uno dei dolci tipici del periodo di festa. A scelta: castagnole o frappe.

Così Mastro Giorgio raccontava fantastiche storie…

Conoscenza e narrazione del racconto mitologico “La Caduta di Fetonte”; presentazione della bottega del ceramista rinascimentale e riproduzione su ceramica del mito narrato nel piatto di Mastro Giorgio Andreoli.

Dalla tela al dipinto: come nasce un’opera d’arte

Introduzione storica, presentazione e applicazione della tecnica nelle sue varie fasi. Realizzazione individuale di un dipinto su tela.

Innocente falso d’autore: la tecnica del graffito per la riproduzione di ceramica a figure nere e rosse

Introduzione storica, visita all’Antiquarium con particolare riferimento alla collezione di vasi attici provenienti dalla necropoli romana della Vittorina. Realizzazione di una decorazione a figure rosse e nere.

Indovina chi

Il percorso prende in esame le opere d’arte partendo dagli aspetti iconografici che presentano particolari capaci di raccontare una storia e identificare i personaggi rappresentati.

A scuola di miniatura nella bottega di Oderisi da Gubbio

Introduzione storica a tutto ciò che riguarda lo “scriptorium medioevale” con particolare riferimento alla figura del minatore e alla sua arte. Realizzazione di una miniatura.

Benvenuti nella “domus” dai tappeti di pietra… realizziamo un mosaico

Introduzione al periodo storico, alla tecnica con le sue varie fasi, realizzazione individuale di una decorazione a mosaico, visita all’Antiquarium.

Un’antica storia di amicizia: san Francesco e il lupo di Gubbio

I bambini approfondiranno la conoscenza di un evento particolarmente significativo nella storia della città di Gubbio presente nelle collezioni museali attraverso le opere di diversi artisti. Seguirà la rielaborazione e la drammatizzazione dello stesso.

A tutto sbalzo

Introduzione tecnica, osservazione e riproduzione di elementi architettonici e particolari figurativi riferiti al Palazzo dei Consoli e alle collezioni del Museo.

Archeologi per un giorno: divertiamoci con lo scavo

Introduzione teorica riguardante nozioni elementari di archeologia, stratigrafia, metodologia di scavo archeologico. Simulazione dello scavo archeologico. Ricomposizione e musealizzazione degli oggetti.

Viaggio nel mondo della scrittura: dalle tavolette d’argilla ai manoscritti medioevali

Percorso storico dalle origini e successiva evoluzione della scrittura e dei materiali nel tempo, sia attraverso l’osservazione diretta di testimonianze epigrafiche che attraverso la sperimentazione di tecniche scrittorie differenti.

Alla scoperta della canapa

Visita alla sezione dedicata ai lavori femminili, approfondimento teorico sulle pratiche tradizionali di coltivazione e lavorazione della canapa, dimostrazione di filatura e tessitura domestica. Per concludere tessitura di una piccola tela da portare a casa.

Viaggio tra le antiche genti d’Italia: gli Umbri raccontati nelle Tavole Iguvine

Osservazione degli oggetti esposti nel Museo appartenenti alla civiltà degli Umbri con particolare attenzione alle Tavole Iguvine. “Incontro” con alcuni personaggi, oggetti e ricostruzione che introdurranno all’organizzazione sociale e alla cultura materiale del popolo umbro.

Pittura su vetro: luce e colore per la tua vetrata artistica

Il percorso prende in esame il contesto storico, la tecnica nelle sue varie fasi e la realizzazione individuale di una pittura su vetro.

Un dolce Natale

Approfondimento sul tipo di alimentazione durante il periodo natalizio, sulle usanze e le tradizioni locali. Preparazione, tramite laboratorio manuale, di uno dei dolci tipici del Natale. A scelta: maccheroni dolci o tozzetti

Le mani in pasta (pane)

Visita alla casa-museo della Civiltà Contadina, trasferimento presso l’azienda Kebio (a vostro carico) per conoscere e vedere da vicino il ciclo del grano: dalla semina alla raccolta fino alla sua definitiva trasformazione in farina. I ragazzi, in seguito, recandosi presso la tenuta di Villa Fassia utilizzeranno il prodotto finito per preparare e realizzare un filoncino di pane proprio come facevano una volta.

Le mani in pasta (crescia)

Approfondimento tramite video/racconto sulla materia prima utilizzata e sulle tecniche di produzione della crescia e visione di come veniva fatta un tempo. Seguirà un laboratorio manuale sulla preparazione della stessa: a farci da guida sarà un testimone, a tutti gli effetti, di quei tempi.